Orario Lunedì - Venerdì, 09:00 - 18:00
Telefono +39 349 8451553
Email stefania.ciaccia@outlook.it

Chi è lo psicologo

Lo psicologo è un professionista che opera per favorire il benessere delle persone, dei gruppi, degli organismi sociali e della comunità.

Si occupa di psicopatologia, ma non solo. Altre importanti aree di intervento riguardano una molteplicità di situazioni, personali e relazionali, che possono essere fonte di sofferenza e di disagio. L’attività dello psicologo ha l’obiettivo di favorire il cambiamento, potenziare le risorse e accompagnare gli individui, le coppie, le famiglie, le organizzazioni (per es. scuola, azienda, ecc.) in particolari momenti critici o di difficoltà.

 

Per diventare psicologo, in Italia, è necessario:

  • possedere una laurea quinquennale;
  • svolgere un tirocinio post-lauream della durata di un anno;
  • conseguire l’abilitazione all’esercizio della professione mediante Esame di Stato;
  • iscriversi all’albo professionale.

Che differenza c’è tra lo psicologo e lo psicoterapeuta?

Lo psicoterapeuta è uno psicologo (o uno psichiatra) che ha proseguito il suo percorso formativo con una specializzazione presso una scuola di psicoterapia. In Italia esistono moltissime scuole di psicoterapia che hanno orientamenti diversi (il mio è quello cognitivo-comportamentale), ossia diversi modi di concettualizzare il funzionamento normale e patologico della mente e, dunque, diversi modi di intervenire per aiutare le persone che si trovano in disagio.

Lo psicoterapeuta, a differenza dello psicologo, è abilitato a fare psicoterapia, quindi a trattare i disturbi mentali con specifiche tecniche terapeutiche. Questo non significa che solo chi ha una psicopatologia possa trarre beneficio da un percorso psicoterapico: a differenza dello psicologo, lo psicoterapeuta ha maggiori strumenti a disposizione per aiutare una persona che si trova in difficoltà.

 

E lo psichiatra, chi è?

Lo psichiatra, invece, è un medico chirurgo con una specializzazione in psichiatria. In un processo di intervento per curare il disagio psichico, si occupa della terapia farmacologica: è l’unica figura, rispetto alle precedenti citate, che può prescrivere dei farmaci. Lo psichiatra può esercitare un trattamento di psicoterapia senza aver frequentato una scuola apposita e aver, quindi, conseguito il titolo (aggiuntivo) di psicoterapeuta.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial